Come scegliere il fondotinta migliore? Basta solo trovare il prodotto adatto ai propri gusti e soprattutto al proprio tipo di pelle (e a volte non è facile!)

Come si fa a scegliere il fondotinta migliore? Il mondo del make up si espande sempre più e a volte, tra migliaia di prodotti, persino noi appassionati cominciamo a confonderci! Il fondotinta non fa eccezione. Eppure, nonostante tutte le correnti di pensiero, questo prodotto resta sempre fondamentale.

Ma allora, come scegliere il fondotinta migliore? Amato o odiato, in realtà basta solo trovare il prodotto adatto ai propri gusti e soprattutto al proprio tipo di pelle (e a volte non è facile!). Il nostro consiglio è: una volta trovato quello giusto, non lasciatevelo scappare, perché può davvero essere considerato il 50% di riuscita del make up!

Un dubbio che ci si pone, almeno una volta nella vita, è il seguente: è vero che il fondotinta non fa respirare la pelle?

Risposta: questo è un concetto vecchio e, fortunatamente, superato! Un fondotinta di buona qualità è formato da componenti in grado di far respirare la pelle, ma anche di proteggerla dall’inquinamento e dagli agenti atmosferici.

Non dobbiamo dimenticare che il fondotinta non serve a colorare il viso o a scurire la propria carnagione, ma è utilissimo nell’uniformare l’incarnato (attenzione, senza creare differenze di colore tra viso, collo e orecchie) e permette di mascherare imperfezioni e difetti come pori dilatati, rughe sottili e piccole macchie. Proprio per questa ragione, è sempre bene applicare piccole quantità di prodotto, senza esagerare, su tutto il viso (senza lasciare buchi o macchie di colore, che possono diventare evidenti sotto alcuni tipi di luce).

La buona riuscita nell’applicazione e la lunga durata del fondotinta, dipendono anche dal modo in cui, quotidianamente, curiamo la nostra pelle: fare qualche scrub, qualche maschera ed utilizzare una buona crema adatta al proprio tipo di pelle, sono un ottimo punto di partenza.

I vari tipi di fondotinta

Per rendere l’incarnato compatto ed omogeneo, mantenendolo però naturale, è importante conoscere le varie tipologie di fondotinta e adattarle al proprio tipo di pelle, al proprio colorito, al periodo dell’anno ecc.

Cinecittà Make Up ha creato per noi molti tipi di fondotinta proprio per venire incontro a tutte le esigenze che possono presentarsi.

Fondotinta Liquido o Cremoso: Fondotinta effetto Lifting o Fluido Lunga DurataFondotinta Fluido

Il fondotinta liquido è uno dei più amati. Indicato per le pelli secche e sensibili, ha spesso il potere di idratare la pelle, rendendola liscia, vellutata e uniforme. Il potere coprente dipende dalla linea scelta e dal livello di cremosità del fondotinta. Può essere applicato con spugnette o con un pennello (ma, data la sua consistenza, può all’occorrenza essere sfumato facilmente anche con le dita!)

Fondotinta CompattoFondotinta Compatto

ll fondotinta compatto è un fondotinta in crema che, grazie ad un accurata lavorazione, diventa compatto e coprente. Questo tipo di fondotinta è consigliato per ottenere una base uniforme e tende a coprire senza appesantire troppo la pelle. Si può applicare con la spugnetta, sia bagnata che non, in base alla coprenza desiderata.

Fondotinta compatto in polvere (COLOR CAKE)color cake

Apparentemente simile ad una cipria (con un grado di coprenza leggermente più alto), può essere utilizzato come un fondotinta se applicato con una spugnetta bagnata. Questa tipologia di fondotinta è composto di una polvere pressata, spesso arricchita con sostanze che regolano la produzione di sebo (sostanza che è responsabile della sensazione di unto in chi ha la pelle grassa), ed l’ideale per pelli miste e grasse. Il fondotinta compatto si usa con la spugnetta asciutta per una base leggera, inumidita leggermente per un effetto più coprente.

Color UpFondotinta molto coprente ( Color Up Camouflage)

Essendo più ricco in pigmenti rende più uniforme la tua pelle anche con l’applicazione di una piccola quantità. E’ perfetto per chi ha qualche problema di pelle in più e vuole nasconderlo ottenendo una base omogenea senza mettere strati su strati di prodotto sul viso.