Shampoo solido - rinforzante e lenitivo - La Saponaria

Shampoo solido - rinforzante e lenitivo - La Saponaria

Shampoo solido - rinforzante e lenitivo - La Saponaria

Uno shampoo che si prende cura di cute e capelli e del nostro Mondo!
Prezzo:
€ 7,90
Listino:
Risparmi:
(%)

Descrizione

Shampoo solido - rinforzante e lenitivo - La Saponaria

Gli amminoacidi di barbabietola e i semi di lino idratano e rinforzano la chioma, mentre i prebiotici di cicoria rinforzano il naturale microbiota cutaneo per riportare l’equilibrio e lenire la cute. Contiene anche altea, calendula e hamamelis che aggiungono dolcezza alla ricetta e donano serenità alla cute e lucentezza e splendore alla chioma!

Lo shampoo solido pesa poco per l’ambienteHa poco packaging (cartoncino riciclato e pellicola biodegradabile), si trasporta bene anche in aereo ed è piccolo ma concentrato. Un panetto equivale ad un flacone di shampoo liquido LaSaponaria e a 300ml di shampoo tradizionale.

Ottenuto per compattazione degli ingredienti e non per saponificazione, questo shampoo ha un ph del tutto simile ai normali shampoo liquidi, non necessita quindi di risciacquo acido.

Formato: 50 gr

 

 PRINCIPI ATTIVI:

 

  • Linum Usitatissimum Seed Oil*: per i capelli bisognosi di cure e nutrimento
  • Amminoacido di barbabietola: ristrutturante, rinforzante, ammorbidente
  • Prebiotico di Cicoria: protegge, rinforza e riequilibra il microbioma
  • Amamelide: favorisce il microcircolo del cuoio capelluto, idrata e lenisce
  • Calendula Officinalis Flower Extract: rinforzante, con proprietà lenitive ed idratanti
  • Altea: dona idratazione, volume e morbidezza

 

COME SI USA:

Passa lo shampoo solido sui capelli bagnati, oppure massaggialo prima fra le mani per farlo schiumare e applicalo su cute e capelli, poi risciacqua. Per una coccola in più, applica anche una (wonder)maschera capelli.

Metti il panetto di shampoo ad asciugare e in poco tempo sarà pronto per essere utilizzato di nuovo. Tutto qui! Provali subito e facci sapere cosa ne pensi: può essere anche il primo passo per iniziare a vivere a rifiuti (quasi) zero.